Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. X

Menu Chiuso
MENU
Logo IPSO

Istituto di Psicologia Somatorelazionale

Fondato e diretto da Luciano Marchino

Il corpo in psicoterapia - Corso di specializzazione triennale

 

Corso di specializzazione triennale “Il corpo in psicoterapia”, promosso e organizzato dall’Istituto di Psicologia SOmatorelazionale di Milano, fondato e diretto dal prof. Luciano Marchino

 

Questo corso triennale di specializzazione, rivolto a psicoterapeuti di qualsiasi orientamento, ha la finalità di offrire un ampliamento dei propri strumenti di intervento, integrandoli con quelli del metodo bioenergetico e somatorelazionale, attraverso un approccio formativo esperienziale oltre che teorico.

 

Perché fare questo corso:

 

Il lavoro psico-corporeo raffina la qualità dell’intervento con i clienti grazie ad una serie di strumenti che si sono dimostrati particolarmente efficaci per accedere ad aree preverbali, zone cieche e luoghi di gelo traumatico, difficilmente accessibili attraverso il solo strumento verbale. Inoltre, l’approfondimento della propria centratura psico-corporea (in Analisi Bioenergetica grounding) che verrà promossa nel corso, consentirà ai partecipanti di utilizzare il proprio corpo come cassa di risonanza dei vissuti emotivo/corporei del paziente (controtransfert corporeo) in una danza di sintonizzazioni che forniscono uno strumento prezioso e potente al terapeuta e una possibilità di riparazione profonda al cliente.

Un contributo particolare sarà inoltre fornito dai preziosi metodi di contatto nutritivo diretto, derivati dalla Psicoterapia Organismica di Malcolm e Katherine Brown, strumento delicato e profondo di reparenting. Nel corso dell’intero programma saranno approfondite, a cura di Luciano Marchino, le conoscenze teoriche ed esperienziali per la conduzione dei Laboratori di Pratica Bioenergetica.

 

Clicca qui per aprire la brochure del corso

 

 

Clicca qui per vedere il congresso che Alexander Lowen
ha tenuto ad Amburgo nel luglio del 1994 dal tema
"L'evoluzione della psicoterapia: il linguaggio del corpo"

 

Dopo i primi due anni di formazione didattica verrà rilasciato un attestato che abilita alla conduzione di Gruppi di Pratica Bioenergetica. Il programma contempla un terzo anno di supervisione obbligatoria e pratica clinica bioenergetica e somatorelazionale sui singoli tratti caratteriali.

 

Serate di presentazione del corso

 

20 Aprile e il 21 Settembre alle ore 20.00 
presso la sede di Via Frua 8, Milano.

 

29 maggio alle ore 20.00 
presso la Casa della Psicologia di Milano in Piazza Castello 2, Milano.

 

Entrambe tenute dal Prof. Luciano Marchino, direttore IPSO con la partecipazione delle responsabili del team progettuale e docenti:
dott.ssa Paola Spicuglia e Dott.ssa Francesca Scarano.

 

 

PROGRAMMA DIDATTICO

 

LA FORMAZIONE DELL’ARMATURA CARATTERIALE

23 - 24 - 25 Novembre 2018
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Luciano Marchino, Paola Spicuglia, Francesca Scarano.
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Questo primo weekend di formazione sarà centrato sull’esplorazione teorico-esperienziale di uno dei concetti base dell’Analisi Bioenergetica: l’armatura carattero-muscolare. Verranno tracciate e ricostruite le origini della Psicologia Somatorelazionale a partire da Freud, fino ad arrivare a Reich e  Lowen.

Ognuno di noi, nel corso della propria storia infantile, ha dovuto rinunciare a parti di sé non accettate dal proprio ambiente familiare e rimuovere dalla consapevolezza vissuti emotivi troppo dolorosi, perché non accolti. Questi sforzi di adattamento della propria autentica vitalità all’ambiente esterno hanno portato alla costruzione della struttura difensiva, caratterizzata da componenti sia psichiche che somatiche, che è stata definita da Wilhelm Reich e Alexander Lowen corazza carattero-muscolare.

Tale armatura contiene in sé una specifica visione di noi stessi, degli altri e del mondo esterno che si comporta come un filtro distorcente attraverso cui guardiamo dentro e fuori di noi. Le proiezioni della nostra armatura ci inducono a proiettare inconsciamente all’esterno le nostre parti negate e rimosse e a comportarci di conseguenza, in  modo tale da portare gli altri a risponderci per come vengono trattati. In un’infinita danza circolare e automatica di copioni che si ripetono sempre alla stessa maniera troveremo ripetutamente conferma nella nostra visione distorta e delle nostre credenze disfunzionali.Si creerà dunque una profezia che si autoavvera. La conseguenza è la cristallizzazione in un’immobilità che non lascia spazio alla crescita e all’evoluzione.

In questi incontri esploreremo, attraverso esperienze psicocorporee e presentazioni teoriche, le caratteristiche della nostra armatura e le relative proiezioni, per poter acquisire attraverso un’esperienza diretta di noi stessi, gli strumenti tecnici e teorici per accompagnare i nostri pazienti verso il riconoscimento, la consapevolizzazione e lo scioglimento dei blocchi psichici e somatici della loro armatura caratteriale.

Questo weekend sarà l’occasione per costituire il gruppo di lavoro dell’intero percorso, che durerà poi tre anni, e per fare una reciproca valutazione dell’idoneità del candidato al corso e dell’interesse dei partecipanti (dopo un’esperienza diretta sul campo) alla formazione proposta.

 


 

GROUNDING E RESPIRO

22 - 23 - 24 Febbraio 2019
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Francesca Scarano.
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Grounding e respiro rappresentano il cuore e al contempo l’obiettivo della pratica bioenergetica. Riportare le persone a ‘lasciarsi scendere’ in una relazione radicata con se stessi, con gli altri e con il mondo circostante, significa utilizzare una specifica modalità di lavoro corporeo e di contatto con il respiro che consenta di riaprire le casseforti psico-corporee in cui sono rimasti intrappolati vissuti emotivi inconsci del passato, causa di illusioni, di fissazioni e automatismi che generano malessere e una scarsa o assente centratura. In questo incontro approfondiremo i concetti di grounding e respiro sia teoricamente che in modo esperienziale, concentrandoci sul loro utilizzo nella pratica clinica con il paziente, come veicolo di approfondimento del terapeuta con il suo radicamento e come strumento controtransferale.

 


 

IL CARATTERE SCHIZOIDE

26 - 27 - 28 Aprile 2019
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Paola Spicuglia.
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Il modo in cui veniamo accolti nell'utero e in cui veniamo alla luce condiziona il nostro senso di accoglimento nel mondo e il modo in cui abitiamo le nostre relazioni. Se c’è rifiuto si instaura nel bambino e nel futuro adulto una penosa minaccia interna di morte. Terrore e senso di pericolo portano queste persone a scindersi dalle sensazioni emotive e corporee come principale meccanismo di difesa.In questo weekend, attraverso il lavoro corporeo, incontreremo la ferita conseguente alla negazione del primo e fondamentale diritto di ogni essere umano: essere accettati. 

Partendo dall'esperienza personale dei partecipanti, verrà poi strutturato il lavoro teorico e saranno approfondite le modalità cognitive, emotivo- corporee e comportamentali caratterizzanti il tratto schizoide. Verranno proposte tecniche bioenergetiche specifiche per lavorare con questa struttura caratteriale e riparare la ‘frammentazione’ che la caratterizza.

 


 

IL CARATTERE ORALE

28 - 29 - 30 Giugno 2019
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Rocco Falconieri.
Sede: IPSO campus.

 

Questo primo weekend di formazione sarà centrato sull’esplorazione teorico-esperienziale di uno dei concetti base dell’Analisi Bioenergetica: l’armatura carattero-muscolare. Verranno tracciate e ricostruite le origini della Psicologia Somatorelazionale a partire da Freud, fino ad arrivare a Reich e  Lowen.

Ognuno di noi, nel corso della propria storia infantile, ha dovuto rinunciare a parti di sé non accettate dal proprio ambiente familiare e rimuovere dalla consapevolezza vissuti emotivi troppo dolorosi, perché non accolti. Questi sforzi di adattamento della propria autentica vitalità all’ambiente esterno hanno portato alla costruzione della struttura difensiva, caratterizzata da componenti sia psichiche che somatiche, che è stata definita da Wilhelm Reich e Alexander Lowen corazza carattero-muscolare.

Tale armatura contiene in sé una specifica visione di noi stessi, degli altri e del mondo esterno che si comporta come un filtro distorcente attraverso cui guardiamo dentro e fuori di noi. Le proiezioni della nostra armatura ci inducono a proiettare inconsciamente all’esterno le nostre parti negate e rimosse e a comportarci di conseguenza, in  modo tale da portare gli altri a risponderci per come vengono trattati. In un’infinita danza circolare e automatica di copioni che si ripetono sempre alla stessa maniera troveremo ripetutamente conferma nella nostra visione distorta e delle nostre credenze disfunzionali.Si creerà dunque una profezia che si autoavvera. La conseguenza è la cristallizzazione in un’immobilità che non lascia spazio alla crescita e all’evoluzione.

In questi incontri esploreremo, attraverso esperienze psicocorporee e presentazioni teoriche, le caratteristiche della nostra armatura e le relative proiezioni, per poter acquisire attraverso un’esperienza diretta di noi stessi, gli strumenti tecnici e teorici per accompagnare i nostri pazienti verso il riconoscimento, la consapevolizzazione e lo scioglimento dei blocchi psichici e somatici della loro armatura caratteriale.

Questo weekend sarà l’occasione per costituire il gruppo di lavoro dell’intero percorso, che durerà poi tre anni, e per fare una reciproca valutazione dell’idoneità del candidato al corso e dell’interesse dei partecipanti (dopo un’esperienza diretta sul campo) alla formazione proposta.

 


 

IL CARATTERE SIMBIOTICO

27 - 28 - 29 Settembre 2019
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Francesca Scarano.
Sede: IPSO campus.

 

Il nucleo del carattere simbiotico è l’alienazione da se stesso. La sua autonomia non viene sostenuta e incoraggiata e quindi la dipendenza del bambino dalla madre non si allenta; il bambino resta irretito dalle imposizioni materne, incapace da adulto di sentire chi è, cosa desidera e di cosa avrebbe bisogno. In questi incontri esploreremo come e in quale fase dello sviluppo ha origine la formazione di questa struttura caratteriale. Ne approfondiremo, sia dal punto di vista teorico che esperienziale gli aspetti energetici, emotivi e corporei, le credenze di fondo, gli stili relazionali nei vari ambiti incluso il rapporto di coppia e i modi di stare al mondo. Esploreremo le modalità di intervento clinico/bioenergetiche per lavorare con questa tipologia di pazienti volte a supportare la persona nel suo processo d’individuazione e svincolo dalla fusionalita’ ed esploreremo gli aspetti controtransferali che possono creare empasse nella relazione terapeutica.

 


 

IL CARATTERE MASOCHISTA

22 - 23 - 24 Novembre 2019
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Andrea De Ambrosis
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Il tema principe  del carattere masochista è  il sacrificio di sé in nome di una automatica compiacenza, dettata da una ripetuta storia infantile di sottomissione e intrusivita’. La compressione emotivo-corporea ed energetica di tradurranno in una vita adulta caratterizzata dal trattenimento emotivo, dall'impossibilità espressiva dei propri bisogni e delle proprie emozioni e dalla difficoltà ad esprimere rabbia e a concedersi una sana assertività. In questo week-end lavoreremo in modo teorico ed esperienziale per ricostruire le origini di questo tratto caratteriale nel corso dello sviluppo evolutivo, sul mettere a fuoco le sue componenti corporeo-energetiche e gli automatismi cognitivi, emotivi e relazionali che sorreggono questo modo di muoversi nel mondo. Verranno approfondite tecniche di lavoro bioenergetico con questa struttura caratteriale volte a sostenere la persona nel recupero di se’stessa, della sua energia e delle sue emozioni sequestrate in cambio di approvazione. 

 


 

LA CARATTERE PSICOPATICO

21 - 22 - 23 Febbraio 2020
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Rocco Falconieri.
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Questo tratto caratteriale si forma a seguito di una storia relazionale in cui il genitore ha più bisogno di ricevere supporto dal bambino di quanto sia in grado di fornirne. Pertanto lo manipola e lo illude di ricevere un appagamento mentre invece persegue un proprio obiettivo.

L’esito sarà un adulto che crea un Io illusoriamente “gonfiato” e onnipotente, per sentirsi all’altezza, un falso sé.

In questo week-end esploreremo l’eziologia, le caratteristiche cognitive, emotive e corporee di questa struttura caratteriale e vedremo quali sono le tipiche modalità relazionali nei vari ambiti della vita (sfera affettiva, professionale etc). Verranno mostrate e sperimentate in modo diretto specifiche tecniche di lavoro bioenergetico con questa struttura caratteriale volte a ritrovare la verità di se’ dietro l’immagine.

 


 

LA CARATTERE RIGIDO

24 - 25 - 26 Aprile 2020
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Paola Spicuglia.
Sede: Via Frua 8, Milano.

 

Tra i 3 e i 6 anni il desiderio sessuale del bambino si orienta spontaneamente verso il genitore. Questa spinta rappresenta la naturale espressione della vitalità del bambino. Quando i genitori proiettano il proprio senso di colpa sessuale sul figlio quest’ultimo sentire negato il suo diritto all’essere sessuato e tendere a scindere dentro di se’ le componenti genitali da quelle affettive, per non perdere la vicinanza di entrambi i genitori.

In questo incontro affronteremo la tematica edipica nella prospettiva loweniana.

Attraverso le esperienze personali e le condivisioni dei partecipanti, affronteremo la paura di amare dell'individuo con tratti rigidi, il quale ha appreso precocemente che esistono "movimenti affettivi leciti" e "movimenti affettivi inaccettabili".Approfondiremo inoltre tecniche diagnostiche e di intervento bioenergetico con il tratto caratteriale rigido volte a sanare la scissione tra mente, cuore e sesso.

 


 

IL NARCISISMO

21 - 22 - 23 Febbraio 2020
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Attilio Gardino.
Sede: IPSO campus.

 

 “Il corpo è la persona”. In questa affermazione Lowen fa assumere al corpo una valenza totalizzante, includendo in esso l’organizzazione energetica, le funzioni, le emozioni, i movimenti, i processi mentali, i vissuti e le immagini che caratterizzano il nostro esistere nel mondo. Lavorare sulla tematica narcisista vorrà dire portare l’attenzione sul tema dell’immagine, dei processi simbolici, mentali e del loro legame allergico o sinergico con il corpo, esplorare quindi le radici corporee della parola.

 


 

IL CONTATTO DIRETTO IN PSICOTERAPIA

25 - 26 - 27 Settembre 2020
dalle 10.00 alle 18.00

 

Docenti: Luciano Marchino.
Sede: IPSO campus.

 

Conoscere ed elaborare il tabù del contatto corporeo diretto è uno dei temi ineludibili per chi voglia davvero espandere la propria capacità d’intervento al di là degli steccati consoni agli approcci incorporei. Se già Reich e Lowen ne avevano avviato l’esplorazione è con Malcolom e Katherine Brown che il contatto corporeo diretto, sia nutritivo che catalitico, raggiunge la sua espressione terapeutica più completa. Affronteremo questo tema a conclusione del percorso formativo per poterci conoscere nel modo più profondo e più sorprendente.

 


 

TEAM DOCENTI

 

Dott. Luciano Marchino, Direttore Scientifico, membro del Comitato Direttivo e del Comitato Scientifico di IPSO, è psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo bioenergetico. Docente in IPSO e all’Università di Milano-Bicocca, è trainer dell’International Institute for Bioenergetic Analysis di New York fondato da A. Lowen. Ha pubblicato La bioenergetica (Xenia 1995) e, con Monique Mizrahil, Il corpo non mente (Frassinelli 2004 e Sperling Paperback 2011), Counseling (Frassinelli 2007 e Mimesis 2015) e La forza e la grazia(Bollati Borenghieri 2012).
Scarica il CV

 

Dott. Attilio Gardino, membro del Comitato Scientifico di IPSO, dove è anche docente, è psicologo, psicoterapeuta e analista bioenergetico. Ha lavorato nei servizi di igiene mentale del territorio e diretto scuole materne. Ha insegnato all’Università Statale di Milano e all’Università di Milano-Bicocca. Dalla fine degli anni ottanta opera come psicoterapeuta privato.
Scarica il CV

 

Dott.ssa Paola Spicuglia, psicologa, psicoterapeuta ad indirizzo bioenergetico, esperta nell'accompagnamento alla nascita e alla genitorialità, psicoterapeuta EMDR, docente IPSO e responsabile progettuale del corso di specializzazione "Il corpo in psicoterapia".

 

Dott.ssa Francesca Scarano, psicologa, psicoterapeuta ad indirizzo bioenergetico, master in terapia di coppia, docente IPSO e responsabile progettuale del corso di specializzazione "Il corpo in psicoterapia".

 

Dott. Andrea De Ambrosis, psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo bioenergetico, docente IPSO.

 

Dott. Rocco Falconieri, psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo bioenergetico, docente IPSO.

 

 

Clicca qui per aprire la brochure del corso